L'assicurazione è il contratto con il quale l'assicuratore, verso pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l'assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro ovvero a pagare un capitale o una rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana» (art. 1882 c.c.). 

Il rischio è l’elemento fondamentale del contratto di assicurazione. Il contratto è nullo se il rischio non è mai esistito o ha cessato di esistere prima della conclusione del contratto e la sua cessazione nel corso del contratto ne comporta lo scioglimento (artt. 1895-1896 c.c.).

Il rischio viene comunemente definito come possibilità di un evento futuro e incerto.

Con riferimento al contratto di assicurazione non rileva soltanto l’incertezza oggettiva dell’evento, ma anche l’incertezza soggettiva riferita ad entrambe le parti contraenti

CAUZIONI PER APPALTI PUBBLICI
Garantiscono la partecipazione a gare e buona esecuzione di lavori, servizi e forniture.

CAUZIONI PER CONCESSIONI EDILIZIE
Cauzioni per urbanizzazioni e convenzioni edilizie.

CAUZIONI PER IMPOSTE E TASSE
Cauzioni per rimborsi di imposte Iva, Irpef.

CAUZIONI PER LE DOGANE
Cauzioni per il pagamento periodico differito dei dazi doganali, per temporanee importazioni, per altre operazioni doganali.

CAUZIONI PER AUTORIZZAZIONI MINISTERIALI E REGIONALI
Cauzioni per smaltimento rifiuti, coltivazioni cave, impianti di stoccaggio, contributi

CAUZIONI PER CONTRATTI TRA PRIVATI
Cauzioni per subappalti, ordini per forniture, promesse di vendita, permute.

-          Polizze RC Auto

-          Polizze Professionali

-          Polizze Vita

-          Polizze Incendio, Scoppio, Fulmine

-          Polizze Mutuo

-          Polizze Fabbricati Civili

-          Polizze Fabbricati Industriali

-          Polizze Infortuni

-          Polizze Sanitarie